• Presidente, ma quale Keita, dobbiamo blindare Insigne

    Non possiamo perdere Lorenzo, napoletano e tifoso del Napoli. Dietro questa storia dell’aumento c’è il legittimo desiderio di vedersi riconosciuta la consacrazione a giocatore portabandiera della sua città

    di Francesco Bruno

    Lorenzo Insigne è il giocatore azzurro - probabilmente con Pepe Reina – che infiamma maggiormente le discussioni di un ambiente partenopeo sempre incline al tafazzismo....

  • Pavoletti, l'attaccante che servirà tanto anche a Milik

    L'arrivo di Pavoletti consentirà al centravanti polacco di recuperare dall'infortunio nei tempi giusti, soprattutto a livello psicologico. Per non ripetere l'errore fatto con Rafael...

    di Francesco Bruno

    Quindi è ufficiale, Pavoletti è del Napoli. Il famoso attaccante di peso e di personalità, di cui tanto abbiamo discusso da agosto ad ora, è finalmente arrivato. E' il...

  • Il mercato del Napoli tra due certezze, due dubbi e due azzardi

    La rosa è più ampia e l'età media si è abbassata, ma quella del 2016 sarà ricordata come l’estate dei rifiuti. Milik e Gabbiadini riusciranno da soli a sorreggere il peso dell’attacco?

    di Domenico Zaccaria

    Lo schema, il 2-2-2, potrebbe ricordare il 5-5-5 reso celebre dal film “L’allenatore nel pallone”. E invece, a conti fatti, sono i numeri che calzano a pennello per...

  • Ibiza, Higuain pizzicato in discoteca da Extranapoli: “David Lopez e de Guzman acquisti scarsi, ecco perché sono andato via”

    Nel locale uno strano clima di tensione dopo la foto scattata (o meglio rubata) dal nostro contatto. Forse il Pipita era lì all'insaputa del suo nuovo club?

    di Domenico Zaccaria

    Metti una sera in discoteca. Ad Ibiza. Con il permesso della società di appartenenza? Questo lo possono sapere solo il diretto interessato, Gonzalo Higuain, e...

  • Aurelio compraci Marcello Lippi

    La squadra è forte, l'allenatore è il migliore, il presidente - checché ne dicano in tanti - fa miracoli. Ma tutto questo in una società fantasma. E allora, caro Aurelio De Laurentiis, senti a me, prendi Marcello Lippi

    di Boris Sollazzo

    Aurelio De Laurentiis è di fronte a un bivio. E non perché una tifoseria ingrata e senza memoria lo contesti o perché media disonesti (intellettualmente e forse non...

  • Dalla PlayNapolist alla #Pipitalist, ecco il racconto in musica dell’addio più doloroso dell’anno

    Il suo gesto non poteva passare sotto silenzio: e allora ci pensano Joy Division, The Smiths, The Dresden Dolls, Francesco Guccini e gli Afterhours

    di Raffaele Calvanese

    Lo confesso, non ero sicuro di volerlo fare, non credevo che meritasse altre parole, poi in realtà ho realizzato che certe parole, certe canzoni sono più per noi che...

    Pagine