• L’inno rap di Clementino? Per il drammaturgo Armando Pirozzi «è un po’ triste». Dibattito aperto

    CON IL LINK DELLA CANZONE. Mentre infuriava la polemica sui fatti di Roma, Clementino e altri rapper partenopei hanno messo in rete “Napoletano”, la loro proposta di inno al Napoli. L’aveva sollecitata DeLa, che per ora tace. Ascoltate e giudicate

    Ragazzi, tra una cosa e l’altra è uscito: l’inno rap del Napoli “is out”. Si chiama Napoletano. Onore al merito degli autori, e cioè Clementino, Emiliano Pepe, Ntò e i Sangue Mostro, che...

  • Abbiamo ancora gli occhi aperti sul cielo azzurro: cara Nazionale, di’ al mondo che il pallone per noi è felicità

    C’è una squadra che come quella dell’82 ha il compito di riportarci alla gioia dopo le ferite. Allora erano gli anni di piombo, oggi dopo quello che è successo a Roma ci aspettiamo da Lorenzo e gli altri di riavere il diritto ad amare il calcio

    di Errico Novi

    Siamo diventati un Paese sorridente grazie a quei ragazzi. Loro lo sanno. E lo sanno proprio tutti: tanto è vero che se ci fate caso quei ragazzi, i ragazzi dell’82, fanno...

  • I romani invadono Napoli

    Sulle sponde del golfo si annuncia un'invasione capitolina. Prossimamente su questi schermi.

    Roma e Napoli nemiche? A sentire media e social network in questi giorni sembrerebbe proprio di sì. Il rapporto tra le due principali città del centro-sud Italia (e di chi le abita) pare...

  • Extravascio: Don Ciro ‘o Guardaporte e una serata speciale

    I napoletani tifosi della Juve, il gol del “torero triste” Callejon, il torello finale, la faccia triste di Conte: il trionfo sui bianconeri visto dal nostro portiere preferito

    di Manfredi "Freddy" Adamo

    Hai voglia ‘e te cunzulà cu stu fatto ca Rafa Benitèz ce sta facenno crescere ‘e mentalità; contro ‘a Juventùsse in palio nun ce stevano sulamente tre punti!...

  • Tanti auguri Napolista! Quattro anni, ma è già grande

    La splendida intuizione di Massimiliano Gallo e Fabrizio d'Esposito, napoletani a Testaccio, intellettuali e tifosissimi, è da tempo, ormai, una bellissima realtà. Che ha cambiato il modo di parlare di calcio. A Napoli e forse non solo

    di Boris Sollazzo

    In quattro anni si prepara un'Olimpiade, un mondiale. Se si è particolarmente dotati si conclude persino un corso di laurea. Grandi imprese, insomma. E lo è anche un sito...

    Pagine